Tag Archives: stefania colombo

La morte non separa, non cancella.

spaziopsicoterapia/ ottobre 21, 2019

Molte persone entrano nel mio studio ferite, una di queste ferite può essere un lutto, una perdita, un allontanamento da una relazione importante. Quando Marco è venuto da me, aveva perso da non molto la propria moglie. Devo dire che gran parte del lavoro di rielaborazione del lutto lo aveva già fatto da solo, gli serviva solo qualcuno che lo

Read More

Dimmi, mamma.

spaziopsicoterapia/ maggio 20, 2019

Dedicato a mia mamma che mi ha dato i superpoteri. L’altro giorno mia figlia Sofia si è seduta accanto a me sul divano e, come fosse una domanda del tutto naturale, mi ha guardata e mi ha chiesto: “Dimmi, mamma: perché hai voluto diventare mamma?“ IO, tergiversando: “Che cosa vuoi dire?” LEI: “Ma mamma, non capisci? Perché hai voluto fare

Read More

“A tu per tu con la paura.”

spaziopsicoterapia/ febbraio 18, 2019

“La paura è l’emozione più difficile da gestire. Il dolore si piange, la rabbia si urla, ma la paura si aggrappa silenziosamente al cuore.” Gregory David Roberts Esiste un’idea generale piuttosto diffusa riguardo la paura, che la vede come qualcosa di negativo, che si deve evitare o superare. O almeno, questo è stato il mio punto di vista per anni.

Read More

Perché nel nostro studio si tolgono le scarpe?

spaziopsicoterapia/ gennaio 3, 2019

“Buongiorno bene arrivato/a” – dico ai una pazienti ad un primo colloquio. “Per cortesia, le dispiacerebbe togliere le scarpe?” – “Le scarpe?!!! E perché?”. Chi non me lo dice apertamente, spesso lo pensa in silenzio, a volte seguono delle battute: – “Non mi vorrà visitare?”. – “Mi sembra di essere tornato all’asilo”. – “Che bello anche a yoga le tolgo”. –

Read More

Una Zuppa di Sasso

spaziopsicoterapia/ dicembre 17, 2018

Non è certo una ricetta, ma molto di più, è una piccola lezione di vita… “Una zuppa di sasso” è una storia di furbizia, fiducia, amicizia, condivisione, curiosità. È una favola che ci fa riflettere sul l’importanza della collaborazione e condivisione. Spesso propongo questo libricino a chi sta per entrare in un gruppo di psicoterapia, perché mi sembra descriva molto bene

Read More

Domande & Risposte

spaziopsicoterapia/ dicembre 11, 2018

Chi è uno psicologo? E uno psicoterapeuta? La psicoterapia mi può essere utile in questo momento della mia vita? Poi aiutarmi a risolvere il mio problema? Chi va dallo psicoterapeuta è da considerarsi pazzo? Magari qualcuno di voi proprio in questo momento si sta ponendo una di queste domande. Molte sono le cose che sono state dette e scritte in

Read More

Classi di bioenergetica per la promozione della salute

Clara Galbini/ ottobre 5, 2018

Le classi di esercizi bioenergetici sono dei semplici esercizi corporei utili per sciogliere le tensioni muscolari ricorrenti e recuperare un maggiore senso di benessere, vitalità ed energia; In questo senso rientrano tra le attività di promozione della salute. Gli esercizi bioenergetici sono strutturati in cicli di 12 incontri a cadenza settimanale e della durata di circa 1h e 15 minuti

Read More

Chiedi alla vita ciò che ti manca con fiducia e lo otterrai

Clara Galbini/ settembre 30, 2018

“Quel giorno ebbi coscienza per la prima volta che la vita può essere generosa. […] Nei momenti più duri della mia vita, quando mi sembrava che si chiudessero tutte le porte, il sapore di quelle albicocche mi torna in bocca per consolarmi con l’idea che l’abbondanza è a portata di mano, se la si sa cercare.” (Isabel Allende) Mi capita

Read More

Festa della Mamma

Clara Galbini/ maggio 12, 2018

Sono una donna e ho due bimbi ma non per questo sono madre…. Sono madre quando guardo i miei figli e sento l’amore che ho per loro e sento anche la paura che non sia abbastanza. Sono madre ogni giorno quando cerco di essere perfetta nel mio compito senza tuttavia riuscirci. Sono madre quando cerco di arrivare dappertutto e puntualmente

Read More

Da cosa ti stai allontanando?

Clara Galbini/ maggio 3, 2018

“C’è un legame segreto fra lentezza e memoria, fra velocità e oblio. Prendiamo una situazione delle più banali: un uomo cammina per la strada. A un tratto cerca di ricordare qualcosa, che però gli sfugge. Allora, istintivamente, rallenta il passo. Chi invece vuole dimenticare un evento penoso appena vissuto accelera inconsapevolmente la sua andatura, come per allontanarsi da qualcosa che

Read More